Cronaca Montanara pt.5 – fine

“Al trentottesimo giorno mi svegliai che il Piccolo D’Annunzio mi guardava con gli occhi grandi così che per poco non mi veniva un infarto. Faceva un dannato spavento. Mi disse che mentre dormivo gli intellettuali della comunità lo avevano catturato dal letto e portato fuori nella piazza davanti alla chiesa, dove gli avevano bruciato la […]

Read More Cronaca Montanara pt.5 – fine

Cronaca Montanara pt.4

Superata la quarta settimana iniziai a frequentare quotidianamente la signorina Ponzi: ogni mattina, durante la colazione, ci sedevamo vicino e ci dilettavamo sugli argomenti più disparati: dalla cultura generale alla politica, dal pensiero semiotico secondo Greimas alla concezione paesaggistica dopo i rivoluzionari testi di Denis Cosgrove. Insomma: quisquilie di ogni genere. C’era feeling, sapete come vanno queste cose, […]

Read More Cronaca Montanara pt.4

Cronaca Montanara pt.3

Al nono giorno di lavoro nei campi notai una cosa abbastanza particolare: l’eminente signorina Ponzi mi guardava di traverso con fare interessato. Se vogliamo dirla tutta mi riempiva di attenzioni: prima di ogni cena mi veniva a ringraziare per il lavoro svolto e si rassicurava riguardo la comodità del collarino elettrico che, noi mattoni della […]

Read More Cronaca Montanara pt.3

Cronaca Montanara pt.2

Nei primi giorni di vita a Presano i dipendenti decisero di spedirci nei campi di orzo. Il lavoro assegnatoci era quello di scavare la terra, togliere le erbacce e terrazzare tutto quanto, in preparazione dell’arrivo della primavera. Purtroppo, come si sa, il Piccolo D’Annunzio si ritrovò impreparato sia psicologicamente che fisicamente a un tale onere […]

Read More Cronaca Montanara pt.2

Cronaca Montanara pt.1

La signorina Ponzi, figlia della signora Marietta, ci trascinò nella piazza principale di Presano, lasciandoci alle spalle la macchina in fiamme. Fu una gran sorpresa scoprire questo paesino di montagna una comunità dai solidi principi, un aggregato germogliante di passioni e interessi dalle radici secolari. Dopo averci tolto due denti ciascuno (a me capitarono gli […]

Read More Cronaca Montanara pt.1

Un piccolo delitto

È la quinta bara che apriamo, sta piovigginando, le mani mi fanno male e pure questo cadavere non va bene. Mi rialzo dalla terra smossa, sporco come un porco, e guardo il Piccolo D’Annunzio. Lui si gira, con le braccia incrociate. «Bhé?» Butto la vanga sopra il corpo rigonfio della vecchia. «Io mi fermo qua.» […]

Read More Un piccolo delitto